I cookie ci aiutano a offrire servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Glossario interno del Raziocinio

Argomentazione deduttiva

Parte dall'universale per arrivare verso il particolare.

Argomentazione induttiva

Parte dal particolare per arrivare all'universale.

Denominazioni del raziocinio

Argomentazione, enunciato, enunciazione, frase, ragionamento.

Dilemma

Sillogismo che presenta una doppia disgiunzione.

Divisione dell'argomentazione deduttiva

Esiste un sillogismo semplice, un sillogismo composto ed ancora uno ridotto.

Entimema

Sillogismo ridotto, in cui è omessa una delle premesse.

Epicherema

Argomentazione nella quale ad una o ad ambedue le premesse viene aggiunta la prova relativa.

Figure del sillogismo

Secondo la disposizione dei tre termini (maggiore, minore, medio) si arriva alla configurazione di quattro assetti.

I due principi logici del sillogismo

Principium de omni e principium de nullo.

Inferenza

Ciò che discende da una premessa in una argomentazione deduttiva.

Le otto regole del sillogismo

Criteri di validità del sillogismo; le prime quattro partono dal termine, le altre quattro dalla proposizione.

Modus ponens

Ragionamento nel quale, affermata la condizione, si conclude con l'affermazione di ciò che era condizionato.

Modus tollens

Ragionamento in cui, negato ciò che era condizionato, si nega anche la condizione.

Principi del sillogismo

I principi metafisici del sillogismo sono due, quello di identità e quello di discrepanza.

Principio del terzo escluso

Viene espresso attraverso due locuzioni latine: Tertium non datur e Principium tertii exclusi. Con entrambe queste due locuzioni si vuol affermare che, oltre due possibilità, non ne esiste un’altra.

Raziocinio

L'atto per cui la mente dalla conoscenza di una verità perviene alla conoscenza di un'altra verità.

Sequela

Nesso tra le premesse e la conclusione.

Sillogismo composto

Si ha quando la frase diventa un periodo.

Sillogismo disgiuntivo

Procedimento nel quale la maggiore è una proposizione disgiuntiva. In esso, affermato uno dei due membri della disgiunzione, si nega automaticamente l'altro.

Sillogismo ipotetico

Sillogismo che in una od entrambe le premesse introduce la forma ipotetica.

Sillogismo semplice

E' l'argomentazione nella quale, da due semplici proposizioni disposte correttamente, segue necessariamente una terza.

Sorite

Argomentazione che consta di più proposizioni in modo che il predicato della prima diventa soggetto della seconda, e così via fino alla conclusione.

Struttura del sillogismo

La disposizione dei tre termini (termine maggiore, termine minore, termine medio) atta ad una conclusione.

Teorema

Proposizione che deve essere provata tramite una catena di ragionamento.

Teoria dei due insiemi

Oltre l’insieme estensivo (quello che si riferisce al complesso degli individui) c’è il complesso comprensivo (quello che si riferisce al complesso delle note individuanti).

 

Informazioni